Se avessi investito tutte le paghette ricevute a Natale, quanto avresti oggi?

By redazione gimme5

Ci stiamo avvicinando al periodo delle festività natalizie che come ogni anno è accompagnato dalle classiche canzoni di Natale. Tra tutte spicca senza dubbio quella che recita “All I want for Christmas is you”, anche se dobbiamo ammetterlo: non ci crediamo completamente.

Di consueto ci viene domandato dai parenti cosa vorremmo trovare sotto l’albero, ma siamo sempre un po’ restii a esprimere i nostri desideri e molte volte ci limitiamo a dire che non importa il disturbo. Sta di fatto, però, che la mattina del 25 solitamente troviamo qualche regalo, tra cui l’immancabile bustina di nonni o parenti. D’altronde a chi non fa piacere ricevere un regalo del genere ogni tanto?

Con qualche soldo in più nel portafoglio e l’inizio dei saldi invernali nel giro di qualche settimana, la tentazione a togliersi qualche sfizio è enorme. Ma proviamo per un attimo a tornare indietro nei ricordi e a ripensare a cosa ne abbiamo fatto di tutte le paghette di Natale… nella maggior parte dei casi avremo speso impulsivamente quasi tutti i soldi in cose che ora magari non usiamo più e che sono state buttate o regalate.

La simulazione

L’idea di non togliersi qualche sfizio almeno sotto le feste è alquanto impensabile, ma proviamo a immagine di aver trovato un compromesso tra spendere e risparmiare tutta la paghetta: per ogni Natale, una parte della paghetta la spendiamo per farci un bel regalo, mentre la somma restante la mettiamo da parte.

Iniziamo, quindi, a seguire questa regola dal Natale dei nostri 18 anni, quando siamo un po’ più maturi e responsabili. Supponiamo che nel 2013 cominciamo a mettere da parte 150€ nel nostro salvadanaio ogni Natale, e che anche quest’anno accada lo stesso.

Come mostra il grafico qui sopra, dopo 8 Natale, arriveremo a dicembre del 2020 ad avere accumulato nel nostro salvadanaio ben 1.200€, una somma alquanto allettante che sicuramente può farci comodo per progetti futuri.

A 18 anni, però, si può anche aprire un conto corrente in banca e iniziare a investire il proprio denaro con strumenti tecnologici, come Gimme5.

Prendiamo, quindi, in considerazione l’ipotesi in cui non ci fossimo limitati a risparmiare le nostre paghette, ma che avessimo deciso di mettere questi soldi in movimento, investendoli anno dopo anno: una sorta di Piano di Accumulo, con cui una volta all’anno versiamo 150€. Questo investimento avrebbe generato degli interessi che si sarebbero andati a sommare al denaro versato, e che grazie alla forza dell’interesse composto, avrebbero fatto crescere questa somma ancora più velocemente, Natale dopo Natale.

Andamento di un investimento in azioni globali* con versamenti da 150€ ad ogni Natale

Andamento di un investimento in azioni globali* con versamenti da 150€ ad ogni Natale

*Indice MSCI World TR EUR – Elaborazioni Gimme5

Dal grafico si può intuire che in questo caso ci troveremmo una somma maggiore, ben 1.760€ (1.610€ dall’investimento più 150€ dalla paghetta del 2020). Pertanto, investendo 150€ dalle paghette di tutti i Natale passati, dal 25 dicembre 2013 al 25 dicembre 2020, avremmo guadagnato 560€. In altre parole, questo investimento ci avrebbe fruttato il 47% del capitale investito.

Come dimostra questo semplice esempio, non limitarsi a risparmiare ma investire i propri risparmi, può risultare una scelta strategica per raggiungere nel tempo degli obiettivi anche ambiziosi e crearsi così un gruzzoletto che può essere molto utile. Il segreto è iniziare a risparmiare e investire fin da subito, con regolarità e costanza.

Una paghetta per Natale

A Natale, regalare o ricevere una paghetta, può essere lo spunto per iniziare a mettere in pratica questa buona regola, un’occasione di crescita personale e di educazione al risparmio molto efficiente.

Con l’app Gimme5 ti basta aver compiuto 18 anni, per iniziare a risparmiare e investire piccole somme (a partire da 5€) direttamente dal tuo smartphone, accedendo ad un’ampia gamma di prodotti gestiti da professionisti del risparmio.

Inoltre, con il salvadanaio digitale, al raggiungimento dei tuoi obiettivi di risparmio, può contribuire chiunque ti sia vicino. Grazie alla funzione “Sostenitore”, basta condividere il tuo obiettivo con amici e parenti per ricevere direttamente sull’app, l’importo con il quale vogliono sostenerti. Un ottimo modo per sostituire la classica bustina di Natale e ricevere un regalo 2.0 per questo 2020.

Nel caso in cui te la fossi persa, abbiamo parlato proprio di questa simulazione nell’ultima puntata di Gimme5 Live, la nostra diretta streaming che puoi seguire tutte le settimane dai nostri canali Youtube, Facebook e Twitch, o dal nostro sito.

Se non vedi il video, clicca qui.