Elisabetta II: i record e l’immenso patrimonio della Regina

Extra | 6 min

16 Set 2022

By redazione Gimme5

È stata la regina più famosa del Novecento e degli anni Duemila, oltre che probabilmente una delle più amate in tutto il mondo. Di chi stiamo parlando? Elisabetta II naturalmente.

Queen Elizabeth, una donna da record

Nata il 21 aprile 1926 a Londra, a soli 25 anni, il 6 febbraio 1952 diventa Regina di Regno Unito, Canada, Australia, Nuova Zelanda, Sudafrica, Ceylon e Pakistan, assumendo anche il ruolo di capo del Commonwealth. La cerimonia d’incoronazioni di Elisabetta II avviene il 2 giugno 1953 a Westminster Abbey, di fronte a 8mila invitati.

Elisabetta II rimane sul trono fino alla sua recente scomparsa per oltre 70 anni, battendo il record di longevità di regno superando la regina Vittoria, che rimase in carica per 63 anni e 7 mesi.

Ha visto susseguirsi 15 primi ministri, 7 arcivescovi di Canterbury e ben 7 papi. Durante il suo regno ha viaggiato in oltre 120 paesi per più di 270 visite ufficiali.

Altro record? È la monarca che vanta il matrimonio più lungo di tutti, ben 74 anni, ed è anche la prima regina ad essere stata eletta “Person of the Year” dal Times nel 1952

Fun fact? è l’unica sovrana al mondo a poter guidare senza patente.

L’immenso patrimonio della Corona

La Regina Elisabetta è stata una delle donne più ricche al mondo. Il suo patrimonio personale netto è stato stimano per ben $500 milioni nel 2022 e oltre all’eredità ottenuta dal padre, Re Giorgio VI, questo deriva da proprietà immobiliari, investimenti, e diverse fonti di reddito. Scopriamo quali sono.

La Royal Firm

I britannici si riferiscono spesso alla famiglia reale come “The Royal Firm“, ovvero, una vera e propria azienda che si chiama in realtà “Monarchy PLC”. Questa conta un portafoglio diversificato composto da immobili, investimenti e opere d’arte, con un valore complessivo delle attività stimato per $28 miliardi.

The Crown Estate: il patrimonio immobiliare

The Crown Estate è uno dei gruppi immobiliari più importanti in U.K. che comprende centri commerciali, uffici, appartamenti e terreni per un totale di ben $19,5 miliardi.

Tra le proprietà più quotate troviamo Buckingham Palace che si stima valga $4,9 miliardi, il Castell di Windsor, residenza ufficiale della Regina, valutata per $490 milioni e Sandringham House, ritiro di campagna, che vale $65 milioni.

Nell’anno finanziario 2021-22, il gruppo immobiliare ha generato un utile netto di $312,7 milioni, 43 in più rispetto all’anno prima.

The Privy Purse

La Borsa privata, o Ducato di Lancaster, è un portafoglio che comprende beni e proprietà, come investimenti finanziari e immobiliari, risalenti al XIV secolo.

Il patrimonio netto del Ducato ammonta a $652,8 milioni, con un avanzo di 24 milioni che rappresentano le entrare private che si aggiudica il monarca.

Il portafoglio della Corona

Il portafoglio di investimenti della Corona è composto da azioni, obbligazioni e private equity, per un ammontare complessivo stimato in $3 miliardi.

Anche l’arte è un investimento

La collezione d’arte della Famiglia Reale è una delle più vaste e ricche del mondo. Comprende opere di artisti come Michelangelo, Leonardo e Rembrant, per un valore stimato di $5 miliardi.

Lo “stipendio pubblico”

Oltre a queste ricchezze, le fonti di reddito della corona sono composte in larga misura di un “Sovereign Grant“, una sorta di sussidio pubblico pagato annualmente alla famiglia reale con fondi pagati dai cittadini. Negli ultimi due anni questa somma era di ben £86 milioni.

Questa sorta di stipendio pubblico viene usato per coprire tutte le spese della Corona, come i costi di viaggio, gli impegni ufficiali, il mantenimento delle residenze reali e la sicurezza.

Nel complesso i royals valgono una fortuna per il Paese e contribuiscono all’economia degli U.K. con circa £2 miliardi grazie al turismo che attirano.

Elisabetta II celebre per la solidarietà

La Regina Elisabetta II è stata una monarca generosa per quanto riguarda la solidarietà. Ecco le 5 associazioni che ha sostenuto con per più tempo:

  1. la Croce Rossa Britannica alla quale ha garantito un aiuto ininterrotto dal 1949;
  2. la Royal National Institute of Blind People, ente di beneficienza che offre supporto a oltre 2 milioni di persone, sostenuto dalla regina dal 1952;
  3. il Smallwood Trust, ente attivo dal 1886 che sostiene le donne a basso reddito aiutandole a raggiungere l’indipendenza economica;
  4. YMCA, la principale organizzazione non profit impegnata a rafforzare gli individui e le comunità in tutto il Paese, nata oltre 120 anni fa;
  5. non mancano un occhio di riguardo per gli amici a quattro zampe che la Regina ha sostenuto finanziando grazie il Kennel Club, attivo nella salute e il benessere dei cani.

Sogni un patrimonio Reale?

Ebbene si, a molti non dispiacerebbe avere a disposizione un patrimonio che ammonta anche a un decino di quello della Corona britannica. Sebbene per molti possa rimanere un sogno, avendo a mente un obiettivo si può raggiungere nel tempo un bel gruzzoletto.

Con Gimme5 puoi infatti settare un obiettivo di risparmio e grazie alle tante regole a disposizione, accantoni le somme che vuoi, senza obblighi o vincoli. Basta 1 € per iniziare a risparmiare e investire i tuoi nei fondi comuni disponibili in app, tutto a portata di click.

Rimani sempre aggiornato

Ricevi la nostra newsletter periodica in cui ti invieremo solo il meglio dei contenuti e delle novità riguardanti Gimme5.

Iscriviti