Come risparmiare sui regali di Natale: 10 consigli pratici

By redazione Gimme5

Risparmiare e Natale ti sembrano due parole che non possono stare nella stessa frase? Questo articolo fa per te.

Se ami il periodo delle festività starai aspettando questo momento da mesi, ma se il tuo spirito guida è molto simile al Grinch, non starai sicuramente per vivere il tuo giorno preferito dell’anno. In ogni caso, piano piano si avvicina e la sua presenza è sempre più evidente tra le vie delle città: il Natale è alle porte.

C’è una cosa però che accomuna le tante cene di lavoro che iniziano a susseguirsi, i ritrovi con gli amici e i pranzi coi parenti: i regali di Natale.

Ebbene sì, ci siamo trasformati in Babbo Natale e tra i tanti impegni di lavoro e le faccende personali si finisce spesso col fare acquisti last-minute, un po’ banali e per i quali si spende più del dovuto.

Come risparmiare a Natale?

Se non vuoi trasformarti nel solito parente che regala anno dopo anno decine di calzetti e pigiama inguardabili o ritrovarti con un mutuo per i regali, ecco i 10 consigli per affrontare lo shopping natalizio come un vero professionista.

1) Fai una lista dei destinatari

Il primo step da compiere è quello di stilare un elenco di tutte le persone a cui vuoi fare un regalo per Natale. Amici, parenti, colleghi… conta tutte le persone che quest’anno vuoi includere nella tua cerchia di fortunati.

2) Fissa un budget di Natale

Per non esagerare con le spese natalizie e non cadere nella trappola dalla fretta – grande nemica del conto corrente – è fondamentale determinare in anticipo un budget indicativo che vuoi a destinare ai regali.

Per determinare un budget in linea con le tue possibilità, considera le entrate, le spese mensili (a questo proposito può esserti utile consultare la regola del 50-30-20) e i risparmi che hai messo da parte. In base a queste informazioni puoi determinare un primo budget indicativo.

Prendi poi la lista dei destinatari appena compilata e prova a scegliere un importo da destinare a ciascuno: il budget complessivo che hai scelto è eccessivo oppure non basta per tutti? A questo punto puoi aggiustarlo, ma ricorda di non superare troppo il tetto massimo in linea con le tue esigenze.

3) Compila una lista dei regali

Sei a buon punto. Hai scelto le persone a cui fare un regalo e il budget che vuoi destinargli. In base a questo, prova a pensare a qualche idea regalo creativa.

Conservare questa lista è una strategia perfetta per non farsi prendere da acquisti inutili, per non propinare i soliti regali anno dopo anno alle stesse persone, e per proporre a persone diverse le stesse idee.

4) Sfrutta le promozioni per risparmiare

Organizzarsi con largo anticipo ha i suoi vantaggi. Ad esempio, puoi sfruttare le offerte che si susseguono durante l’anno coi saldi estivi e invernali, per comprare dei regali a prezzi ribassati. Se sei molto in anticipo e non sai ancora chi sarà il destinatario, prova a scegliere qualcosa di neutro in modo che sia adatto a più persone.

Un’alternativa più vicina al Natale è quella di sfruttare il Black Friday e il Cyber Monday: online e nei negozi troverai prezzi ribassati per qualsiasi prodotto.

Infine, non dimenticarti degli outlet: puoi trovare prodotti di marca delle stagioni precedenti a prezzi molto inferiori.

5) Sposa il fai-da-te

Se hai una buona manualità e ti piace confezionare regali personalizzati puoi creare in autonomia i regali di Natale: candele, saponi, lavori a maglia, biscotti, bijoux, foto ricordo… il mondo del DIY è pieno di sorprese.

6) Non scordarti di riciclare

Se sei un* accumulator* seriale e non riesci a disfarti di tutti quei regali inutili che hai ricevuto negli anni, è il momento giusto per fare qualcosa.

Non c’è nulla di male nel riciclare qualche regalo: quello che a te non serve o non ti piace può essere un dono perfetto per qualcun altro. Inoltre, stai facendo una scelta eco-friendly, salva spazio e proteggi salvadanaio.

7) Consulta il web per risparmiare

I principali vantaggi dello shopping online, oltre al risparmio di tempo, sono quelli di poter confrontare in tempo reale centinaia di prezzi e di trovare tante offerte sfruttando, ad esempio, i codici sconto o le promozioni lampo.

Se prediligi questa tipologia di shopping può essere più conveniente acquistare più prodotti dallo stesso venditore e ricorda: controlla sempre i costi e i tempi di spedizione… non vorrai farti trovare a Natale con nulla in mano?

8) Scegli il vintage anche a Natale

Il vintage è diventata una moda sempre più diffusa e apprezzata: il giro d’affari del mercato americano di vestiti second-hand passerà dai 28 miliardi di dollari del 2019 ai 64 miliardi nel 2024, superando il mercato del fast-fashion (fonte ThredUp).

In ormai quasi tutte le città si possono trovare negozi specializzati o mercatini che vendono oggettistica o abbigliamento di ogni genere, perfetta per un dono di Natale. Se però in città non trovi quello che cerchi, online puoi trovare diversi o applicazioni – come Subito, eBay, Depop o Vinted – con un’offerta illimitata.

Acquistando vintage, oltre a risparmiare grazie a prezzi relativamente bassi, fai una scelta sostenibile: dai una seconda vita a un oggetto destinato ad essere smaltito e rinunci ad acquistare oggetti nuovi che, per via della produzione e del trasporto, sono fonte di inquinamento.

9) Fai regali di gruppo

Se fai parte di un gruppo di amici o parenti, piuttosto che tanti piccoli regali, puoi metterti d’accordo per acquistare dei regali di gruppo per ognuno. In questo modo puoi condividere con gli altri amici un pensiero in comune da parte di tutti, riducendo i costi di acquisto e il tempo di ricerca.

Una seconda alternativa, quando i destinatari sono una coppia, una famiglia o un gruppo di amici, è quella del regalo per il gruppo: in questo caso, è consigliato scegliere un oggetto adatto ad essere condiviso.

10) Fai una scelta alternativa a Natale: opta per qualcosa di immateriale

L’importante è il pensiero.

Ebbene, questo pensiero può essere destinato anche a qualcun altro, come il pianeta, la fauna o chi è meno fortunato di te. Online è possibile acquistare tantissimi “pensieri” di questo tipo: si può piantare un albero in qualsiasi parte del mondo per combattere il cambiamento climatico, fare una donazione ad associazioni – come Lipu o WWF – per la salvaguardia degli animali, o sostenere progetti umanitari nei Paesi in via di sviluppo.

Infine, se preferisci fare un regalo personale ma sempre immateriale, puoi optare per delle esperienze: un box viaggi, un salto in bungee jumping, un biglietto per una serata a teatro o una visita a un museo, una lezione di cucina, un massaggio o perché no, il classico buono regalo.

Se poi la persona a cui vuoi destinare un regalo di Natale ha scelto il salvadanaio digitale Gimme5 per risparmiare e investire, puoi sostenere il raggiungimento del suo obiettivo di risparmio utilizzando la funzione Sostenitore. Grazie al tuo contributo, amici o parenti saranno avranno fatto un passo in più nel proprio percorso di risparmio.

Rimani sempre aggiornato

Ricevi la nostra newsletter periodica in cui ti invieremo solo il meglio dei contenuti e delle novità riguardanti Gimme5.

Iscriviti