Risparmiare e investire con l’anno nuovo: 5 regole

By redazione Gimme5

Come programmare i risparmi e gli investimenti con l’anno nuovo?

È una delle domande che milioni di risparmiatori italiani si pongono con l’arrivo del nuovo anno. Esso, infatti, rappresenta per molti di noi, un nuovo inizio. Il momento migliore per fare il punto sui propri piani finanziari, fissare nuovi obiettivi e adottare strategie di risparmio e investimento più efficienti.

Ecco alcune regole da seguire per effettuare una programmazione ad hoc:

1) Controlla le spese e gli errori finanziari commessi nell’ultimo anno

Per poter programmare efficientemente risparmio e investimento nell’anno nuovo, è necessario, in primis, che ti soffermi ad analizzare la tua situazione finanziaria corrente.

Al fine di poter fissare un budget adeguato, è fondamentale ricontrollare le spese che hai sostenuto. Questo semplice primo passo ti consentirà di identificare le spese eccessive e tutte quelle evitabili. Prova a rispondere ad alcune semplici domande:

  • Quanto hai speso ogni mese per le esigenze e quanto gli sfizi?
  • Tra queste ultime, quali reputeresti uno spreco di denaro?
  • Su cosa stai spendendo troppo?
  • Ad oggi, a quanto ammontano i tuoi risparmi in relazione alle spese?
  • Che strategie avresti potuto attuare per evitare questi danni finanziari?

Sembra tanto lavoro, ma ti basterà consultare l’estratto conto della tua banca e il riepilogo delle spese fatte con la tua carta di credito. Una volta identificate le spese over-budget e riconosciuti i gli errori finanziari, dovrai solo impegnarti ad evitare questi errori nell’anno nuovo.

2) Fissa un (nuovo) budget…

Se nell’anno passato non sei riuscito a rispettare il budget che ti eri fissato, o non ne avevi addirittura uno, adesso è il momento migliore per fissare un nuovo budget. Non è nulla di complicato, anzi, è una delle tattiche di gestione del denaro più semplici che puoi impiegare, e lo puoi fare in tre semplici passaggi:

  • Elenca le spese mensili essenziali, ad esempio l’affitto o la rata mutuo, le bollette, l’abbonamento ai mezzi pubblici o il carburante del tuo mezzo. Se la somma di queste spese supera la metà del tuo reddito mensile, cerca di migliorare le tue abitudini o a implementare le entrate.
  • Somma le spese alimentari. Molte volte non consideriamo il fatto che sprechiamo inutilmente molti dei nostri soldi acquistando più cibo rispetto a quello che effettivamente consumiamo e mangiando spesso fuori casa. Con semplici accorgimenti, seguendo ad esempio un nuovo piano alimentare, potrai valutare quanti soldi sono effettivamente necessari per le tue spese alimentari.
  • Tieni conto di possibili spese inaspettate. È sempre bene tenere un margine di almeno 100€ nel budget mensile, per far fronte a possibili spese inaspettate che possono verificarsi in qualsiasi momento.

3) …e un obiettivo di risparmio da raggiungere

Fissare un obiettivo di risparmio rappresenta una forte spinta motivazionale per riuscire a risparmiare e investire efficacemente.

Vuoi fare un bel viaggio? Acquistare una nuova auto? Comprare una casa?

Prima di iniziare a risparmiare senza una meta, è fondamentale identificare in modo preciso alcuni goal finanziari o dei sogni nel cassetto che avresti sempre voluto raggiungere. Al contrario, obiettivi troppo generici, come “migliorare le mie finanze” o “risparmiare di più”, non richiedono l’autoriflessione o la pianificazione finanziaria necessaria per avere successo.

Avere un’idea chiara dell’obiettivo che vuoi raggiungere aumenta significativamente le tue possibilità di successo: una recente ricerca americana condotta in collaborazione con Gimme5, dimostra che chi risparmia avendo un obiettivo ben definito, possiede il doppio delle probabilità di raggiungerlo.

4) Diversifica il tuo portafoglio di investimenti

Regola N°1 nell’investimento: non mettere tutte le uova nello stesso paniere.

Spesso si viene influenzati da amici e parenti che, senza avere una professionale conoscenza del mercato, consigliano di investire in un singolo titolo o nell’altro. Se decidi di concentrare tutti i tuoi investimenti in una sola azienda o Paese, è come se stessi giocando d’azzardo, perché stai esponendo i tuoi risparmi ad un rischio elevatissimo: se le cose si metteranno male per quell’azienda o Paese, rischierai di perdere tutti i tuoi soldi.

Per limitare l’effetto della volatilità, devi diversificare il tuo portafoglio finanziario. Per farlo, è meglio affidarsi a professionisti del risparmio.

5) Automatizza i tuoi investimenti

Eliminando la mancanza di forza di volontà o l’errore umano, risparmiare denaro risulta molto più semplice ed efficiente. Automatizzando i tuoi risparmi e investimenti, non devi più pensare ad aggiungere denaro, verrà fatto automaticamente su base regolare. In questo modo, eviterai di spendere inutilmente quei soldi o procrastinare il tuo sforzo.

Automatizzare il risparmio, è la scelta migliore che puoi prendere per raggiungere il tuo obiettivo di risparmio ed evitare gli errori dettati dall’emotività.

 

Con il salvadanaio digitale Gimme5, puoi risparmiare e investire in portafogli diversificati gestiti da professionisti del settore, a partire da soli 5 €. Puoi fissare fino a 5 obiettivi di risparmio contemporaneamente e iniziare a risparmiare per raggiungerli, senza vincoli di importo o di tempo. Hai poi un’ampia gamma di automatismi tra cui scegliere – come “Joink ricorrente”, “Investi subito ricorrente”, “Date speciali”, “Passi giornalieri” – per impostare versamenti ricorrenti mensili, e automatizzare così i tuoi investimenti.

Rimani sempre aggiornato

Ricevi la nostra newsletter periodica in cui ti invieremo solo il meglio dei contenuti e delle novità riguardanti Gimme5.

Iscriviti